Polisportiva Blu

Interventi assistiti a cavallo

Gli interventi assistiti con gli animali comprendono una vasta gamma di attività riabilitative e finalizzate a migliorare la salute e il benessere delle persone grazie all’utilizzo di animali da compagnia. L’impiego degli animali nei processi terapeutici-riabilitativi ed educativi porta molteplici benefici fisici e psicologici, tanto da essere considerato una pratica terapeutica di supporto ad altre forme di terapia tradizionali.

Gli interventi alla Polisportiva

Gli interventi assistiti con gli animali svolti alla Polisportiva Blu sono prevalentemente di carattere equestre e sono rivolti a persone con disturbi della sfera neuro psicomotoria, fisica, cognitiva, emotiva, relazionale e sensoriale, comprese persone non udenti, in quanto il personale della polisportiva è formato nel linguaggio dei segni L.I.S.
Gli effetti benefici dell'uso del cavallo sono poliedrici e riconosciuti a livello internazionale. La particolare postura adottata sulla sella è di grande aiuto nel correggere alcuni schemi posturali patologici che determinano difficoltà nella statica e nella deambulazione. Inoltre la particolare andatura del cavallo favorisce il miglioramento dell'equilibrio, la regolarizzazione del tono muscolare, il controllo dei movimenti involontari, l'allineamento posturale, la coordinazione e il rinforzo dei meccanismi di raddrizzamento, la stimolazione della capacità cognitiva.
Inoltre permettono di ottenere importanti risultati sotto il profilo psichico emozionale, in quanto utilizzano gli effetti positivi derivanti dalla vicinanza tattile, visiva e soprattutto emotiva con il cavallo. Tali benefici possono concretizzarsi in una riduzione dell’uso dei farmaci previsti dalla terapia tradizionale, migliorando la qualità di vita delle persone che li svolgono.

Metodologie

Prima dell'avvio degli interventi viene svolto un colloquio personale in cui il referente dell'attività, in accordo all'equipe multidisciplinare, valuta e definisce un progetto riabilitativo individualizzato. Periodicamente verrà valutata l'efficacia del programma e il raggiungimento degli obiettivi previsti.
Il programma riabilitativo può prevedere interventi in sella o a terra, come le operazioni di sellaggio, di pulizia degli spazi e di accudimento dell'animale, che stimolano la capacità relazionale, sensoriale ed emotiva, e il senso di responsabilità, oltre allo sviluppo di coordinazione e abilità motorie.
Gli interventi in sella sono facilitati e resi più efficaci dalle attrezzature presenti, come la pedana per salire e scendere da cavallo agevolmente e in sicurezza, e vengono creati esercizi e percorsi semplici e facilmente identificabili, adattati e pensati per sviluppare coordinazione, concentrazione e stimolare l'autostima.


Luisa Valentini

Tecnico di equitazione di campagna di II livello; Tecnico di riabilitazione equestre; Istruttore tecnico di equitazione C.I.P.; Istruttore federale di I livello; Tecnico federale di equitazione paralimpica di II livello

Contatti: 388 1229625 | 339 3825500

Classe 74, segno zodiacale: sagittario... credo non sia un caso che il mio segno sia mezzo uomo mezzo cavallo! Sono una persona solare, riesco a instaurare empatia facilmente, ma non sopporto falsità e arroganza. Amo stare all'aria aperta, curare il verde e perché no? fare anche qualche lavoretto artistico con materiali di recupero che poi vanno ad arredare casa. Mi piace cucinare ma anche mangiare e se possibile bene e in buona compagnia. Come si dice... a tavola e a cavallo non si invecchia!


Paola Vallone

Tecnico di riabilitazione equestre; Tecnico federale di equitazione americana II livello; Operatore tecnico volteggio

Contatti: 340 0789187

“Sono un ragazzo fortunato perché mi hanno regalato un sogno...” dice Lorenzo, ed io mi sento proprio così perché sono riuscita a far conciliare la passione scoperta un po' per caso per i cavalli con il mio lavoro, e ogni giorno mi piace sempre di più!