Cos'è Giro Giro Tondo?

Giro Giro Tondo è un tondino dove persone con disagio intellettivo e disabilità motorie possano avvicinarsi agevolmente e senza paura al cavallo svolgendo al meglio le attività di riabilitazione equestre e di ippoterapia. Per realizzare questo tondino abbiamo organizzato una campagna di crowdfunding che sarà disponibile da settembre sulla nuova piattaforma dedicata allo sport e alla disabilità promossa dalla Fondazione Vodafone.

Con il tondino potremmo

garantire che le persone con disabilità intellettiva e motoria svolgano in modo controllato ed efficace le attività di ippoterapia, riabilitazione equestre e pre-sport per disabili, facilitando a tutti l'accesso alle attività riabilitative

permettere che anche i bambini con il battesimo della sella imparino a cavalcare senza timore e in totale sicurezza: nella struttura saranno portati infatti anche dei pony per un miglior accesso anche dei più piccoli alle discipline equestri

rendere la nostra associazione ancora di più un luogo di integrazione e di confronto con la diversità, un ambiente socialmente educativo soprattutto per le nuove generazioni.

Perché il tondino è importante?

Il tondino è uno spazio delimitato in cui i movimenti del cavallo sono più controllati e gestibili. La struttura permette così di minimizzare o eliminare il timore che molte persone hanno nei confronti dell'animale e che spesso pregiudica il loro coinvolgimento nell'equitazione e nelle attività di ippoterapia. Inoltre il tondino permette alla persona con disabilita intellettiva e motoria di concentrarsi maggiormente sull'attività riabilitativa. Questa è importante per sviluppare le capacità di coordinamento e di equilibrio, migliorare la postura e le capacità motorie, aumentare la concentrazione e la fiducia sulle proprie abilità!

La campagna di crowdfunding

Per realizzare Giro Giro Tondo abbiamo promosso una campagna di crowdfunding, online dal 4 settembre al 28 ottobre 2017 sul sito www.ognisportoltre.it. Il progetto ha beneficiato del cofinanziamento della Fondazione Vodafone e del contributo di molti sostenitori, che hanno permesso il finanziamento di questa nuova struttura.

Un grazie speciale a tutti quelli che hanno partecipato al progetto:

Massimo Serafini, Cinzia Raveggi, Stefania Basso, Barbara Bellini, Ilaria Pironi, Ruth Meyer Belardini, Niccolò Pratellesi, Enrico Malenotti, Stefano Gaz, Andrea De Leo, Paolo Pironi, Letizia Pironi, Elena Tarsia, Chiara Ortolani, Bernardo Vannucci, Valentina Valentini, Beatrice Belardini, Paola Vallone, Marco Mazzoni, Valerio Innocenti Sedili, Marco Nolesini, Az. Agr. Poderaccio, Soc. Coop. Camst, Fondazione Vodafone.

Cos'è il crowdfunding?

Il Crowdfunding è una raccolta fondi online che si basa su una pluralità di donazioni che ricevono in cambio ricompense commisurate al loro contributo. La campagna di crowdfunding rientra nel progetto dalla Fondazione Vodafone volto a promuovere la diffusione della pratica sportiva tra persone con disabilità fisica e intellettiva-relazionale.

Lo sapevi che...

...con la tua donazione potrai beneficiare di una detrazione dell'IRPEF pari al 19% della somma donata (per un importo massimo della donazione di 1.500€). Anche nel caso che la donazione venga fatta a nome di una società o un ente questa beneficierà di una detrazione dall'IRES del 19% della somma donata. 

Per il riconoscimento delle agevolazioni è necessario che la donazione venga fatta con sistemi di pagamento tracciabili come per esempio il pagamento online o con bonifico bancario.